Press kit
Buy book

Bodoni, il libro

Ispirandosi alla storica biografia di Bodoni, Vita del Cavaliere Giambattista Bodoni tipografo italiano, scritta nel 1816 da Giuseppe de Lama, Giorgio Camuffo costruisce la biografia illustrata del più celebre tipografo italiano.
Le illustrazioni ironiche e originali di camuffo contrastano efficacemente con il linguaggio ottocentesco del testo (rigorosamente in Bodoni!) e trasportano il lettore in un divertente viaggio attraverso episodi salienti della sua vita e aneddoti meno noti, facendo emergere in tondo la figura di Giambattista Bodoni, uomo e cittadino parmense nonché incredibile artigiano e inventore di caratteri tipografici.

Bodoni, the Book

Taking inspiration from the famous biography of Bodoni, Life of the Knight Giambattista Bodoni, written by Giuseppe de Lama in 1816, Giorgio Camuffo creates an illustrated biography of the most celebrated Italian typographer. Camuffo’s unique and ironic illustrations stand in compelling contrast with the nineteenth-century language of the text (strictly in Bodoni!) and lead the reader in an engaging journey through many defining episodes as well as lesser known anecdotes of his life, drawing a complete portrait of Giambattista Bodoni, a man and a citizen of Parma but also an amazing artisan and typefaces inventor.

Giorgio Camuffo
BODONI
Corraini Edizioni
Novembre 2016
ISBN 9788875706234
182 pagine
28€

Giorgio Camuffo
BODONI
Corraini Edizioni
November 2016
ISBN 9788875706234
182 pages
28€

Giorgio Camuffo

Giorgio Camuffo è professore associato presso la Facoltà di Design e Arti della Libera Università di Bolzano. Ha ideato e curato diverse mostre dedicate al design, fra cui Graphic Design Worlds e TDM5: Grafica Italiana presso il Triennale Design Museum di Milano. Nel 2016 è stato membro del Comitato scientifico della XXI Triennale di Milano e con Silvana Annichiarico é stato il curatore del padiglione italiano alla 1 Biennale del Design di Londra. Fra le sue recenti pubblicazioni: Graphic Design, Exhibiting, Curating, About Learning and Design e Graphic Design: History and Practice. Prima di dedicarsi all'insegnamento, ha diretto per oltre venti anni Studio Camuffo, nella sua città natale, Venezia. Ha collaborato con aziende e istituzioni fra cui Fabrica e il Benetton Group, Coin, Palazzo Pitti, Palazzo Grassi, Fondazione Bevilaqua La Masa, Fondazione Querini Stampalia e La Biennale di Venezia.

Giorgio Camuffo

Giorgio Camuffo is an Associate Professor at the Faculty of Design and Art of the Free University of Bozen-Bolzano. He has conceived and curated various design exhibitions, among them Graphic Design Worlds and TDM5: Grafica Italiana held at the Triennale Design Museum of Milan. In 2016, he was a member of the scientific committee of the XXI Triennale di Milano International Exhibition and he worked as a curator with Silvana Annachiarico for the Italian pavilion of the first London Design Biennale. Amongst his most recent publications are: Graphic Design, Exhibiting, Curating, About Learning and Design e Graphic Design: History and Practice. For more than twenty years, before he began teaching, Giorgio directed Studio Camuffo, in his hometown of Venice. He has collaborated with many companies and institutions, such as Fabrica and Benetton Group, Coin, Palazzo Pitti, Palazzo Grassi, Fondazione Bevilaqua La Masa, Fondazione Querini Stampalia and La Biennale di Venezia.

Dietro
il libro

Behind
the Book

Hanno parlato di Bodoni

Con i suoi disegni inimitabili Giorgio Camuffo spazza via le incrostazioni pompose, i devoti inchini e l’aura di sacralità che da due secoli avvolgono Giambattista Bodoni. Camuffo spoglia l’uomo, anche letteralmente, e ci offre una commedia originale e sorprendente. JAMES CLOUGH

«Nam Poëta delectando docet, quae severe Philosophus» – afferma Giambattista Vico nella sua polemica prolusione De nostri temporis studiorum ratione, confrontando il metodo di studio dei moderni con quello degli antichi, per proporne un’alternativa, che si avvalga di uomini fantastici e immaginifici. Questa affermazione vichiana è forse la migliore epigrafe – nonché il senso ultimo – che si può attribuire alla poetica biografia bodoniana che Giorgio Camuffo ha costruito con ironica riscrittura e ha immaginato (in senso letterale) con sue originali, sapidissime invenzioni visive. SERGIO POLANO

Ironico, sfacciato, divertente. Questo Bodoni di Giorgio Camuffo ci presenta soprattutto una straordinaria vicenda umana, talvolta celata dietro la fama delle sue fondamentali creazioni tipografiche ed editoriali. In queste pagine, profonde e leggere, ci si appassiona alla vita di Bodoni – Giovambattista – scordandosi del Bodoni – carattere. E la prossima volta che dovremo scegliere un tipo ci penseremo due volte a usare l’Helvetica. LEONARDO SONNOLI

They said about Bodoni

Thanks to his unique drawings Giorgio Camuffo sweeps away the lavish encrustations, the devotion and the aura of sacredness that have surrounded Giambattista Bodoni for the past two centuries. Camuffo undresses the man, even literally, offering us a unique and surprising comedy. JAMES CLOUGH

«Nam Poëta delectando docet, quae severe Philosophus» – said Giambattista Vico in his polemical prolusion De nostri temporis studiorum ratione, comparing the ancient and modern study methods in order to propose an alternative that invokes wonderful and imaginative men. This statement is maybe the best epigraph for – as well as the ultimate meaning of – the poetical biography of Bodoni that Giorgio Camuffo created with ironic rewriting and imagined (in a literary sense) with his unique and savoury visual inventions. SERGIO POLANO

Ironic, brazen, funny. Camuffo’s Bodoni tells us the tale of an amazing human life, so often hidden behind the fame of his fundamental typographical and editorial creations. In these deep yet light pages, the reader becomes fascinated with the life of Bodoni – Giovambattista – forgetting all about Bodoni – the typeface. And the next time we are facing the choice, we will thing twice before using Helvetica. LEONARDO SONNOLI

Download

Poster 70x100